SERVIZI SPECIALI

H.A.C.C.P.

L’ H.A.C.C.P. ( Hazard Analysis Critical Control Point) è una moderna metodologia operativa in linea con le direttive del Regolamento Europeo 852/04 ex D.Lgs. 155/97, e volta all’individuazione delle fasi critiche per la sicurezza e la salubrità del prodotto, a cui seguono interventi tesi a garantire l’assoluta integrità del prodotto stesso.

Il metodo H.A.C.C.P., indicato in modo specifico per le industrie alimentari, ristoranti, mense, bar, macellerie, panifici, pasticcerie, pizzerie, supermercati, hotel, supermercati, è finalizzato essenzialmente alla tutela igienico sanitaria del consumatore finale e dovrà portare alla prevenzione delle infestazioni.

I punti fondamentali del sistema dell’H.A.C.C.P. la cui applicazione nelle Aziende alimentari è diretta a far sì che qualsivoglia alimento non sia causa di danno alla salute del consumatore, sono identificabili in sette principi.

  1. Individuazione dei pericoli ed analisi del rischio
  2. Individuazione dei CCP (punti critici di controllo)
  3. Definizione dei Limiti Critici
  4. Definizione delle attività di monitoraggio
  5. Definizione delle azioni correttive
  6. Definizione delle attività di verifica
  7. Gestione della documentazione

Affiancando il Responsabile qualità del Cliente offriamo l’assistenza necessaria per  permettere di rispondere a pieno a requisiti previsti dalla norma.

I Nostri Servizi

  • Prelievo tamponi superficiali
  • Analisi Microbiologiche
  • Analisi dell’acqua
  • Redazione manuali di Autocontrollo
  • Schede di registrazione
  • Consulenza su Etichettatura ed allergeni (Reg. UE 1169/2011)

Riferimenti normativi

  1. D.L.vo 193/2007
  2. Direttiva 2000/13/CE
  3. Regolamento CE 852/2004
  4. Direttiva 2006/142/CE
  5. D.L.vo 114/2006
  6. Regolamento UE 1169/2011
  7. Regolamento CE 178/02

PULIZIA E DISINFEZIONE IMPIANTI DI AERAZIONE E CONDIZIONAMENTO ARIA

Si eseguono pulizia e sanificazione condotti di aria condizionata in strutture pubbliche e sanitarie, trattando con apposite apparecchiature in grado di sanificare tutte le condotte di climatizzazione.

È giusto parlare di circuiti aeraulici, che vanno dalla presa dell’aria esterna e comprendono le unità di trattamento aria e tutti i componenti inseriti nelle condotte sino all’ultima bocchetta.

Metodologia di intervento

  • Indagine tecnica per appurare che l’intero circuito aeraulico si trovi nelle condizioni igieniche previste dalle normative e che funzioni in conformità ai parametri progettuali
  • Campionamento di aria, liquidi e solidi lungo tutto il circuito aeraulico per verificarne la salubrità o la contaminazione
  • Analisi dei campioni prelevati presso laboratori specializzati. Se le indagini ispettive ed i risultati di laboratorio ci indicano che l’impianto deve essere pulito, si passa alla fasi successive
  • Pulizia meccanica dell’impianto di canalizzazione
  • Sanificazione e disinfezione dell’impianto attraverso l’utilizzo di disinfettanti in grado di abbattere spore e muffe, erogati su tutto l’impianto per fumigazione
  • Campionamento finale ed analisi per verificare lo stato igienico delle condotte dopo il trattamento

Riferimenti Normativi

  • Accordo Stato – Regioni del 05-05-2000 (G.U. n° 103 del 05/05/2000 – serie Generale  Linee guida per la prevenzione e il controllo della Legionellosi
  • Direttive Europee n° 89/391/CE e 89/654/CE
  • Accordo Stato-Regioni del 05/05/2000 (G.U. n° 256 del 03/11/2006 Serie Ordinari n° 207)  Linee guida per la definizione dei protocolli tecnici di manutenzione predittiva sugli impianti di climatizzazione
  • Accordo Stato – Regioni del 07/02/2013 indicante la “PROCEDURA OPERATIVA PER LA VALUTAZIONE E GESTIONE DEI RISCHI CORRELATI ALL’IGIENE DEGLI IMPIANTI DI TRATTAMENTO ARIA” – Repertorio atti n° 55/CSR del 7 febbraio 2013

DISERBO

Eliminiamo e preveniamo la formazione di erbacce infestanti in tutti i contesti domestici, civili ed industriali.

Il controllo della vegetazione spontanea nelle aree urbane può prevedere uno o più delle seguenti metodologie:

  • mezzi meccanici (sfalcio)
  • mezzi fisici (pirodiserbo e diserbo a vapore)
  • mezzi chimici (diserbo chimico)

ALLONTANAMENTO RETTILI

Eseguiamo l’allontanamento di rettili, come serpenti, gechi e lucertole, per enti pubblici e privati e per abitazioni civili utilizzando metodi non cruenti. I prodotti che vengono utilizzati sono repellenti in grado di allontanare i rettili dai luoghi infestati. In alcuni casi molto estremi si ricorre alla procedura della loro cattura e al successivo spostamento. Tutte le metodologie utilizzate rispettano leggi specifiche, garantendo la perfetta incolumità e sicurezza degli animali.

 

ALLONTANAMENTO TALPE

Per la lotta contro le talpe impieghiamo tecniche,strumenti e prodotti studiati appositamente che ci permettono di risolvere le problematiche relative alla loro presenza in giardini, parchi, campi da golf, calcio ecc.. Avvalendoci di trappole chimiche, elettriche e meccaniche posizionate in modo strategico, riduciamo notevolmente i tempi di cattura e i disagi estetici e strutturali dati dalla presenza di questi roditori sotterranei.

LOTTA AI PARASSITI DEL VERDE

Mettiamo in atto di un piano di lotta integrata ai parassiti del verde dannosi per le piante e potenziali vettori di  malattie ed infezioni per l’uomo e per gli animali (afidi, nematodi, cocciniglie, processionarie, acari, camerarie, minatori fogliari, aleurodidi, punteruolo rosso della palma ecc.). Utilizziamo trappole di cattura a richiamo sessuale ed eseguiamo trattamenti spaziali con insetticidi che eliminano l’infestazione senza recare danno alla vegetazione trattata.

LOTTA AI PARASSITI DELLE DERRATE

Mettiamo in atto un piano di lotta integrata per limitare, ridurre ed eliminare i danni provocati dai parassiti (lepidotteri, ditteri, coleotteri, acari, tignole). sulle derrate alimentari. Attraverso un accurato monitoraggio effettuato con trappole di cattura a richiamo sessuale e lampade UV a piastra collante definiamo la metodologia migliore e l’insetticida più adatto per l’intervento.